Antica Fira

L'Antica Fira si trova tra le spiagge di Kamari e Perissa ed è famosa per la Terrazza delle Feste, due Agorà, il Tempio di Dioniso e il Santuario di Apollo

L’Antica Fira si trova arroccata in cima al Kameni a 396 metri sul livello del mare su un promontorio chiamato Mesa Vouna, tra le spiagge di Kamari e Perissa.

Questa grande città morta è oggi un campo di ruderi largo 150 metri e lungo 800 dove si può apprezzare soprattutto la Terrazza delle Feste, luogo in cui un tempo, in onore di Apollo, si festeggiava e si cantava allegramente!

Fondata nel IX secolo a. C., l’Antica Fira fu abitata dai Dori e poi occupata in età ellenistica, romana e bizantina. Sono giunti fino ai giorni nostri soprattutto edifici del IV° secolo avanti Cristo.

Il sito archeologico si sviluppa lungo una strada principale, attraversata da vie secondarie, che conduce a due Agorà dove si possono ammirare numerose rovine di templi greci tra cui il Tempio di Dioniso e il Santuario di Apollo Karneios.

Le vestigia comprendono anche le Terme romane, le mura bizantine, il Santuario di Artemidoro, scavato nella roccia viva, e la chiesetta in pietra di Agios Stefanos.

L’ingresso è gratuito. Il sito è aperto da martedì a domenica dalle 8.30 alle 14.30. E’ disponibile una guida a pagamento che vi aiuterà a comprendere meglio il linguaggio dei resti.

Come arrivare da Períssa

L’ideale è certamente salire a piedi! Con un’ora abbondante di camminata, avrete la possibilità di godere di una vista stupenda. Partite dalla piazza dei pullman sulla strada asfaltata che conduce agli alberghi Artemis e Marianna. Meno di 30 metri dopo l’Artemis imboccate la stradina a destra che serpeggia tra i terrazzamenti. Seguite i cartelli e non addentratevi per nessuna ragione tra le caverne scavate nella roccia.

Mappa

Alloggi Antica Fira

Cerchi un alloggio in zona Antica Fira?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Antica Fira
Mostrami i prezzi